Villa Chazil

Villa Chazil

Villa Chazil

La produzione della nostra birra comincia in campo dove coltiviamo l’orzo distico da birra che una volta giunto a maturazione viene raccolto e conferito in malteria. Qui viene fatto germinare con lo scopo di produrre gli enzimi necessari alla trasformazione dell’amido in fase di ammostamento e successivamente essiccato.
Prima operazione della cosiddetta “cotta”, l’insieme delle fasi di produzione del mosto di birra, è la macinazione del seme intero necessaria per ottenere una buona resa nella successiva fase di ammostamento dove il malto viene miscelato con acqua calda al fine di produrre zuccheri fermentescibili e destrine (quest’ultime sono responsabili della stabilità della schiuma nel prodotto finito).
Terminato l’ammostamento il mosto viene filtrato sulle trebbie e quindi portato nel tino di cottura dove durante l’ebollizione del mosto il luppolo viene aggiunto in due gettate: una ad inizio cottura (luppolo amaricante) ed una al termine (luppolo aromatizzante).
Sempre nel tino cottura viene quindi eseguito il whirpool ovvero una centrifugazione necessaria a chiarificare il mosto di birra che viene poi raffreddato e travasato nei fermentatori dove verrà inoculato il lievito necessario per la fermentazione. Al termine della fermentazione primaria la birra viene mantenuta nei fermentatori per la fermentazione secondaria (maturazione), al termine della quale verrà grossolanamente filtrata e quindi rifermentata in fusti e bottiglie.

Send Message To Villa Chazil